Comitato di quartiere – Notizie

  • Parco del Meisino a rischio?
    Ci risiamo, dopo GreenTo ASDPS e aEQUUS A.P.S. che negli anni avevano proposto di realizzare interventi nell’ex galoppatoio militare, da numerosi articoli apparsi in pieno agosto sulle pagine torinesi dei maggiori quotidiani, abbiamo appreso che: <<Il Parco del Meisino avrà una nuova vita grazie ai fondi del PNRR. Sono in arrivo 11,5 milioni del bando
  • Una risposta inadeguata alla petizione al Consiglio comunale sulla velocità dei veicoli a Borgata Rosa e in particolare sul corso Casale
    Dopo il tragico incidente fra un autobus e un’auto avvenuto poco prima del confine con San Mauro il luglio scorso, che ha provocato la perdita della vita a tre giovani, abbiamo ritenuto opportuno richiamare nuovamente l’attenzione dell’Amministrazione comunale, vedere la lettera, sui rischi derivanti dal traffico sull’arteria che taglia in due Borgata Rosa. Al momento abbiamo
  • Nostra ipotesi di creazione di una rotatoria in piazza Marco Aurelio
    Pur di non stretta competenza territoriale del nostro Comitato, ci siamo permessi di suggerire una modifica della viabilità in area piazza Marco Aurelio. La nostra ipotesi deriva dell’esperienza quotidiana in qualità di utenti della mobilità sia pubblica che privata. Il tratto del corso Casale che va da piazza Alberto Pasini passando da piazza Marco Aurelio
  • Buche sulle strade, problema vecchio in parte risolto
    Sul nostro territorio in questi ultimi anni il problema di strade pesantemente dissestate è stato in buona parte risolto, rimane il problema legato agli interventi di manutenzione ordinaria che a nostro giudizio dovrebbero essere eseguiti con modalità diverse, tali da non durare pochi giorni come visto in passato. A metà aprile 2017 era stato eseguito
  • Raccolta differenziata dei rifiuti – Fra un tentativo di ritorno alla raccolta stradale e un sistema di premialità sbagliato
    L’avvio nel 2005 della raccolta differenziata dei rifiuti denominata “porta a porta o domiciliare” sul territorio di riferimento del nostro Comitato (Borgata Rosa – Sassi) ci aveva visti fra i pochi favorevoli a questa nuova pratica, da tempo denunciavamo la penosa situazione della raccolta stradale (nell’immagine uno scorcio dei contenitori a fianco della chiesa parrocchiale
  • Parco del Meisino, inviata la segnalazione periodica all’Assessore all’Ambiente
    Il nostro Comitato raccoglie da ormai 20 anni le segnalazioni dei cittadini, dalla realizzazione del Parco è impegnato ad evidenziare le criticità piccole e grandi che ancora esistono, anche ad inizio dicembre 2021 abbiamo inviato al nuovo Assessore Francesco Tresso, con incarichi inerenti a: Verde Pubblico, Viali alberati, Parchi e Sponde fluviali e al rieletto
  • Le conseguenze degli atti vandalici nell’area giochi del parco del Meisino
    Nell’ormai lontano 15 aprile 2012, sconosciuti avevano danneggiato con il fuoco una delle attrezzature presenti nell’area giochi del parco del Meisino (immagine della parte danneggiata). Il settore Verde Pubblico del Comune ci aveva comunicato che era la seconda volta che questo gioco veniva danneggiato e stante le scarse risorse a disposizione sarebbe stato difficile porre
  • Borgata Rosa – Terminati i lavori alla residenza temporanea sorta al posto de “La Filanda”
    Negli ultimi mesi del 2021 dopo anni di lavori e di lunghe interruzioni, ha iniziato la sua attività l’housing sociale denominato Cascina Filanda (immagine). Si tratta di un intervento di recupero e rifunzionalizzazione di un’area abbandonata, con la presenza di un edificio principale in condizioni problematiche, ubicata nel quartiere Borgata Rosa di Torino all’ingresso del
  • Viabilità a Borgata Rosa-Sassi – Inviato alla Assessora alla Viabilità e Trasporti l’aggiornamento 2022 delle nostre richieste.
    A gennaio è stata inviata alla neo Assessora alla Viabilità e Trasporti Chiara Foglietta e al Presidente della VII Circoscrizione Luca Deri, la consueta nota annuale contenente un aggiornamento al mese di gennaio 2022 delle criticità inerenti la viabilità in area borgata Rosa e Sassi, riprendendo quanto in buona parte già segnalato periodicamente in questi venti anni
  • Invitiamo i cittadini a segnalare direttamente i problemi
    Il nostro Comitato cerca di svolgere una presenza attiva nel segnalare problemi del territorio specificatamente quelli di carattere generale, è però indispensabile che anche i cittadini segnalino direttamente i problemi agli enti interessati (l’unione fa la forza), potete farlo nei confronti di: ASSESSORATO ALLA VIABILITA’ E TRASPORTI – indirizzo mail: info.viabilitaetrasporti@comune.torino.it AMIAT – indirizzo mail: comunicazionesterna@amiat.it GTT – indirizzo mail:http://www.gtt.to.it/cms/ POLIZIA MUNICIPALE  – Per contattare la
  • Borgata Rosa – Strada del Meisino tratto iniziale fra i civici 1 e 23 – il problema dei marciapiedi mancanti
    Il tratto di strada in questione è un importante punto della viabilità interna della borgata Rosa, in particolare, oltre a presentare un significativo traffico veicolistico, viene utilizzato come unico transito pedonale per i residenti della via verso il corso Casale e dai residenti della parte nord della borgata per raggiungere la chiesa, l’oratorio, il parco
  • Via Biamino, una strada dimenticata
    A Borgata Rosa una piccola strada: via Ettore Biamino, fatica ad entrare a pieno titolo nel novero della viabilità comunale dopo ben 57 anni dalla sua comunalizzazione.Il nostro Comitato ha iniziato a segnalare il problema di via Biamino a partire dal maggio del 2002; la VII Circoscrizione con lettera del 29 maggio 2003 all’allora Dirigente
  • Borgata Rosa convive con il rischio idraulico
    L’area del “Meisino” ricade in parte, dal punto di vista idrogeologico, in fascia “B” che è la parte di suolo che può essere allagata completamente da una piena del fiume Po con tempo di ritorno fino a 200 anni.Gli ultimi episodi di piena che hanno interessato in modo significativo questo territorio, sono avvenuti negli anni
  • Lavori sul ponte-diga del Pascolo, ma esiste anche un problema sull’asse via Agudio / Lungo Stura Lazio
    A partire dal mese di maggio 2021 sono iniziati i lavori di consolidamento del ponte-diga, che secondo notizie di stampa dovrebbero durare un anno, questo intervento ha determinato la conseguente limitazione al transito dei veicoli pesanti a partire da piazza Coriolano (immagine), a nostro giudizio una segnaletica poco evidente sta provocando l’arrivo di molti mezzi
  • L’incredibile storia dell’albero abbattuto per errore
    Dopo due anni e dopo numerose insistenze, finalmente il Settore Verde Pubblico della Città ha mantenuto l’impegno di piantare un nuovo albero la dove, due anni fa era stato abbattuto “per errore” un grande albero perfettamente sano e vegeto, sono stati anche piantati due alberi nei pressi del luogo dove sorgeva l’albero malato poi abbattuto
  • Un ulteriore passo verso il superamento a Borgata Rosa della strettoia fra Strada del Meisino e Via Cafasso
    Dall’inizio dell’attività del nostro Comitato (fine 2001) abbiamo segnalato una delle maggiori criticità della viabilità di Borgata Rosa, si tratta della strettoia nel punto di sbocco di Strada del Meisino sulla rotatoria creata ormai da parecchi anni al fondo di via Cafasso. Negli anni sono stati posizionati un dosso, uno specchio e posto il limite
  • Non ci resta che piangere?
    Ad inizio marzo sono stati eseguiti lavori di sistemazione di alcuni tratti di marciapiedi in strada del Meisino nel tratto parallelo al corso Casale.Purtroppo sono rimasti ancora alcuni tratti discretamente ammalorati, in compenso sono stati realizzati gli scivoli nei tratti dove questi mancavano.Anche di fronte alle case ATC (civici 35 e 37), ma qui siamo
  • Sassi – Richiesto di cancellare la possibilità di nuove edificazioni fra le piazze Modena e Coriolano
    L’Amministrazione Comunale sta dando corso al progetto di revisione del Piano Regolatore, come prevede la procedura è stata data la possibilità di presentare delle osservazioni e questo ha fatto il nostro Comitato.Come potete vedere nella lettera allegata non ci siamo solo limitati a richiedere la soppressione della ZUT (Zona Urbana di Trasformazione)  10.1 Modena Nord,  ma abbiamo
  • Una buona iniziativa travolta dagli avvenimenti
    Il titolo di questo articolo era “Una buona iniziativa rispettata ancora da pochi” purtroppo il Covid 19 ha stravolto a partire dal mese di marzo, non solo le abitudini di tutti noi ma ha anche portato il lutto in numerose famiglie. Fra le altre cose ha avuto e sta avendo un impatto sulla mobilità delle
  • Uno spazio per il gioco del calcio a margine del Parco del Meisino a borgata Rosa. La realizzazione si sposta nel tempo
    L’esigenza di uno spazio dove potere giocare a calcio liberamente era nata sin dai tempi dalla realizzazione del parco, la richiesta del Comitato spontaneo nel febbraio 2004 si era indirizzata verso l’ampio prato che si trova a destra della scuola di borgata Rosa, un’area centrale rispetto alla borgata ma sufficientemente distante da residenze tale da
  • Sassi – Parzialmente risolto il problema dei rumori provenienti dalla strada al Traforo del Pino e via Agudio
    Il Comitato spontaneo di quartiere Borgata Rosa-Sassi nel 2016 era stato sollecitato da numerosi cittadini ad intervenire in merito a due punti della viabilità che davano significativi problemi ai residenti dovuti alla forte rumorosità provocata dal traffico veicolare su superfici irregolari.Una prima criticità che coinvolgeva un numero molto elevato di residenti nella zone delle strade: 
  • Sassi – Parcheggiare in piazza Giovanni dalle Bande Nere
    Parcheggiare in piazza Giovanni dalle Bande Nere può essere problematico ma anche pericoloso.Sin dall’intervento di realizzazione della rotatoria dell’autunno 2004 avevamo segnalato ad Assessorato alla Viabilità e alla Circoscrizione una criticità venutasi a creare con la possibilità di svoltare (nel percorso dal corso Casale verso strada Mongreno in direzione collina) passando a destra della rotatoria,
  • Raccolta differenziata dei rifiuti – I sacchi per la raccolta degli imballaggi in plastica si ritirano nell’ Ecocentro di via Ravina 19A
    Per gli utenti serviti con il sistema porta a porta AMIAT distribuisce gratuitamente i sacchi per la raccolta differenziata della plastica, tale distribuzione avviene presso gli Ecocentri cittadini nelle giornate di MERCOLEDÌ orario 8.30 – 12.00 e SABATO orario 14.30 – 18.00, per i residenti di Borgata Rosa e Sassi l’Ecocentro più vicino è quello
  • Il problema dei residui verdi rimane
    A sette anni dalla chiusura definitiva del punto di raccolta AMIAT (specifico per sfalci e potature) di corso Casale 354/a, gli abbandoni di rifiuti sul marciapiedi di fronte al cancello chiuso sono per fortuna cessati, questo grazie anche agli interventi di pulizia da parte di AMIAT pagati dalla collettività. Dopo la chiusura quel tratto di
  • Ponte diga dopo i lavori continua a non essere accessibile la parte interna della curva
    L’ ex Assessora alla Viabilità Sestero nel corso della seduta del Consiglio comunale del 22 febbraio 2010, rispondendo ad una interrogazione di un Consigliere comunale,  confermava che l’intervento di manutenzione straordinaria sulla carreggiata del ponte-diga sul Po, iniziato nell’estate del 2009, avrebbe previsto la messa a norma della larghezza del marciapiedi lato est (lato collina)
  • Borgata Rosa – mattinate domenicali nuovamente silenziose
    Fortunatamente il problema che aveva in passato afflitto numerosi residenti di Borgata Rosa da noi definito “Musica molesta”, non si è più verificato dopo la giornata del 12 febbraio scorso. Seppure in forma diversa e molto meno pesante del passato, l’attività “ricreativa” del club privato di via Nietzsche, rinato come “Circolo 155” era ripresa il
  • Prestiamo attenzione ai rischi connessi ad interventi sul nostro territorio, a volte ritornano!
    E’ sempre opportuno prestare attenzione a cosa succede sul territorio dove abitiamo, dobbiamo essere “osservatori attenti” per evitare che interventi legati a interessi economici personali finiscano per creare situazioni di grave danno al territorio e disagio ai residenti. Portiamo come esempio un tentativo fortunatamente a suo tempo sventato, ma che potrebbe essere nuovamente riproposto. Nei
  • AxTO azioni per le periferie torinesi, cosa viene riservato a Borgata Rosa e Sassi
    Abbiamo appreso da organi di stampa che il progetto comunale presentato al Governo per poter accedere a un finanziamento di 18 milioni di euro è stato approvato e quindi sarà finanziato, come ipotizzato si potranno avviare interventi con un budget complessivo di 41 milioni di euro (tra investimenti pubblici e privati) per un progetto che prevede
  • Strada Sassi – La risposta alle nostre richieste
    Il problema era stato sollevato da tempo, anche in alcuni incontri indetti dalla VII Circoscrizione, da alcuni residenti di strada comunale di Sassi (un tratto di strada pubblica con unico sbocco in strada Mongreno) che frequentano abitualmente le riunioni del nostro Comitato.Dopo avere verificato sul luogo, nel maggio del 2009 avevamo ritenuto opportuno intervenire con
  • Permangono i problemi di viabilità a Sassi
    Mercoledì 3 aprile 2013 alla presenza dell’Assessore alla Viabilità, dei tecnici del Settore Viabilità e alcuni Consiglieri comunali, nel corso di una seduta della II Commissione Consigliare era stata presentata dai tre primi firmatari, la petizione promossa dal Comitato spontaneo di quartiere di Borgata Rosa e Sassi che aveva raccolto 358 firme.Nella petizione (il testo
  • Cosa respiriamo in oltre Po?
    Nel mese di ottobre del 2013 l’Associazione Ambientalista Pro Natura Torino aveva segnalato all’Assessore all’Ambiente che molti residenti nella parte bassa della collina e in particolare della parte piana dell’oltre Po lamentano, particolarmente nei mesi invernali, la sensazione di livelli di inquinamento dell’aria maggiori di quelli che loro stessi possono riscontrare spostandosi in altre parti
  • Sassi – Grave rischio in strade Cartman e Mongreno
    I temporali in particolare quelli estivi continuano a provocare frane sul nostro territorio e episodi di erosione delle sponde dei rii.Una situazione estremamente grave si era verificata a fine luglio 2014 nel primo tratto di strada Cartman dove le acque del rio avevano eroso il terreno sotto parte della strada, che è rimasta chiusa sino
  • Antenne per la telefonia mobile
    Alcuni residenti in strada del Meisino e via Cafasso alla fine del 2006 si erano trovati due impianti per la telefonia mobile a poca distanza dalle loro abitazioni; uno sul tetto del civico 4 e l’altro al 13 sempre di strada del Meisino; impianti posizionati senza adeguati avvisi, su case di altezza simile a quelle